Ritorno dei familiari dell’associato

  • Quando in caso di infortunio avvenuto fuori dal comune di residenza, la gravità sia tale da richiedere il rientro sanitario dell’Associato nella propria città di residenza, la Centrale Operativa Mutuasalus terrà a proprio carico le spese di pernottamento sul posto dei familiari dell’Associato e provvederà a proprie spese ad organizzare il rientro a domicilio dei familiari, garantendo l’accompagnatore per i minorenni.

Familiare accanto

  • La Centrale Operativa Mutuasalus mette a disposizione di un parente un biglietto aereo per raggiungere l’associato ricoverato o deceduto in Italia e all’estero.

Trasferimento/rimpatrio della salma

  • In caso di decesso dell’Associato avvenuto all’estero, la Centrale Operativa Mutuasalus si incarica a sue spese dell’adempimento di tutte le formalità sul posto e del trasporto della salma fino al luogo di sepoltura in Italia.

Rientro anticipato a causa di gravi motivi familiari

  • Quando l’Associato si trovi in viaggio e a seguito di gravi motivi familiari sia richiesta la sua presenza in loco, la Centrale Operativa Mutuasalus provvederà ad organizzare il suo rientro col mezzo di trasporto più idoneo tenendo a proprio carico le spese da viaggio.

Ricerca di un familiare in viaggio

  • Quando l’Associato debba comunicare con urgenza con i familiari in Viaggio all’estero, e sia impossibilitato a farlo, la Centrale Operativa Mutuasalus provvede a rintracciare il destinatario e a metterlo in contatto con l’Associato

Trasmissione messaggi urgenti

  • Quando l’Associato necessiti di comunicare con persone e sia nell’impossibilità di farlo, la Centrale Operativa Mutuasalus si impegnerà ad effettuare 4 telefonate nell’arco delle 12 ore successive.

Interprete a disposizione all’estero

  • Quando l’Associato a seguito di ricovero ospedaliero trovi difficoltà a comunicare nella lingua locale, la Centrale Operativa Mutuasalus provvederà ad inviare un interprete.
Socio Sostenitore: